A Lecce nasce DDomia, l’associazione per l’assistenza di anziani, disabili e bambini

Nella frenetica quotidianità di questo nostro tempo prendersi cura dei propri cari e degli anziani è tutt’altro che semplice. L’assistenza di un anziano, un disabile o un bambino è però un aspetto molto importante per la loro vita e per quella dei familiari. A Lecce, c’è DDomia - Datori di lavoro Domestico italiani associati, nata proprio per agevolare la ricerca e l’affidamento dei servizi alla persona.


Gli anziani si sa sono quelle donne e quegli uomini che rappresentano storia, tradizione e saggezza. I disabili è noto non siano del tutto o sempre sostenuti dallo Stato come dovrebbe. Ed i bambini, ca va sans dire, sono esserini fragili che riempiranno il nostro futuro, già con i loro impegni e i loro interessi. Ma non è sempre così semplice assisterli, soprattutto in condizioni di emergenza sanitaria e nella frenetica vita quotidiana da impiegati o lavoratori indipendenti. Perciò ci si affida ad agenzie spesso private, al contatto stretto o al conoscente, nella ricerca di badanti, colf e babysitter.


A Lecce, però, da poco, è nata e si è stabilita con Stefania Russo l’Associazione DDomia, unica in Italia ad avere l’autorizzazione ministeriale per l’intermediazione al lavoro e che si occupa dall’inizio alla fine del rapporto sia di chi ha bisogno sia del lavoratore impiegato. Infatti, agli assistenti familiari, DDomia applica il relativo CCNL – contratto collettivo nazionale di lavoro, e propone alle famiglie lavoratrici e lavoratori referenziati con esperienze comprovate adatte alle loro esigenze. Il lavoro di DDomia è giustappunto l’intermediazione tra famiglia e assistente – come ci ha spiegato la responsabile salentina di DDomia, Stefania Russo.


DDomia - Datori di lavoro Domestico italiani associati segue tutto il rapporto tra la famiglia e la badante, babysitter o colf: aiuta il lavoratore nella regolarizzazione della sua posizione economica-fiscale e segue tutto l’iter di contrattualizzazione dell’impiego nella famiglia che ne fa richiesta. DDomia, insomma, resta accanto ai familiari o al contatto stretto, spesso purtroppo impossibilitati a seguire in prima persona chi ha bisogno – sottolinea Stefania –, per la necessità di svolgere il proprio lavoro e la propria vita, che si fa sempre più sfuggente. I lavoratori domestici divengono così figure sempre più importanti, ai quali si affidano i propri genitori anziani, le proprie case e i propri bambini. Per questo, servono professionisti del settore che riescano a coniugare esigenze e opportunità, interessati a soddisfare le richieste di sicurezza e affidabilità.


Quello dell’assistenza familiare è uno dei settori in cui funziona maggiormente lo strumento del “passa parola”, ovvero quello dell’esperienza personale. E proprio l’esperienza personale ha spinto Stefania Russo ad impegnarsi nell’intermediazione del lavoro domestico, ad aprire una sede a Lecce di DDomia, che ha la sua sede nazionale a Bologna. Conscia, dunque, dell’importanza dell’assistenza ad anziani, disabili e bambini, ha dato vita a DDomia anche nella nostra penisola salentina, comprendendo la necessità di mettere a disposizione personale esperto e di sicura affidabilità. Non sempre i servizi pubblici e comunali riescono a raggiungere tutti coloro che hanno bisogno, soventi sono le condizioni di solitudine – rimarca Stefania – vissute in special modo dagli anziani, magari senza figli. Così, la presenza di un uomo o di una donna, anche se non familiare, diviene fondamentale nella cura e nell’accudimento di tutti i giorni.


DDomia - Datori di lavoro Domestico italiani associati è, quindi, un’associazione necessaria e un’iniziativa meritoria, oltre che nobile. Nel nostro attuale mondo sono ancora gli anziani coloro che spesso sostengono la propria famiglia, con la propria pensione e con la propria casa. Come datrice di lavoro, l’Associazione DDomia aiuta sia chi ha bisogno di lavoro, magari perché straniero o adatto a prendersi cura di qualcuno, sia chi è alla ricerca, anche temporanea, di un aiuto nella propria famiglia, mettendoli in relazione e seguendoli per tutto il periodo del rapporto.

Diventa il primo a commentare